Home Economia UniCredit e Nomisma, sinergia per il “Superbonus 110%”

UniCredit e Nomisma, sinergia per il “Superbonus 110%”

UniCredit e Nomisma Società di Studi Economici S.p.A hanno siglato un accordo di collaborazione per fornire supporto a privati, condomini e imprese in relazione alla misura governativa del “Superbonus 110%” introdotta dal Decreto Rilancio.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto “Nomisma Opera”, realizzato dalla società bolognese che, grazie alle competenze di propri partner specializzati, punta a supportare e coordinare a livello nazionale condomini, singoli proprietari, progettisti e imprese nella gestione dell’iter procedurale che consente di accedere alle agevolazioni previste per gli interventi di riqualificazione energetica e sismica degli immobili.

L’accordo siglato da Andrea Burchi, Regional Manager Centro Nord UniCredit; e da Luca Dondi, AD Nomisma, consentirà ai fruitori del progetto di avere un accesso privilegiato a consulenza, prodotti e servizi offerti dalla banca in relazione alla possibilità di acquisire il credito fiscale derivante dai lavori agli immobili, nonché l’apertura di credito per anticipo contratti-fatture.

Le imprese esecutrici dei lavori di riqualificazione energetica e sismica, intenzionate ad applicare lo sconto in fattura al committente, potranno inoltre rivolgersi alla banca per richiedere la cessione dei futuri crediti, attivando ove necessario una linea di credito dedicata che si chiuderà alla maturazione dei crediti fiscali stessi.

Oltre a ciò UniCredit metterà a disposizione dei committenti dei lavori, siano essi condomini o privati, che intendano usufruire del “Superbonus 110%” in assenza di applicazione dello sconto in fattura da parte dell’azienda che esegue i lavori, la possibilità di cedere i crediti fiscali alla banca, attivando ove necessario una linea di credito o un finanziamento dedicati in attesa che tali crediti arrivino a maturazione.

Dichiara Andrea Burchi, Regional Manager Centro Nord UniCredit: “Il nostro Gruppo si è attivato sin da subito per garantire alla propria clientela la possibilità di usufruire dei vantaggi legati all’iniziativa governativa del Superbonus. La collaborazione avviata con Nomisma risponde all’esigenza di estendere il più possibile e a tutte le categorie interessate i benefici di tale iniziativa, innescando così un circolo virtuoso, sia in termini di ripartenza economica del Paese sia dal punto di vista della sostenibilità ambientale del patrimonio immobiliare italiano”.

“In una fase di difficoltà del settore delle costruzioni – sottolinea Luca Dondi, AD Nomisma – il Superbonus 110% rappresenta una provvidenziale bombola di ossigeno per molte imprese e, al contempo, uno strumento per manutenere e ammodernare un patrimonio immobiliare straordinariamente obsoleto ed inefficiente dal punto di vista energetico come quello italiano. Nomisma ha individuato in questa opportunità un’occasione per trasformare le proprie conoscenze in soluzioni operative a beneficio del comparto e del Paese. L’iniziativa Nomisma Opera intende garantire ai condomini la possibilità di una riqualificazione a costo zero e UniCredit rappresenta un partner strategico per garantire un’offerta solida, credibile e capillare attraverso il finanziamento ponte alle nostre imprese e la cessione del credito con lo sconto in fattura”.