Home Economia Parrucchieri, barbieri ed estetisti in piazza contro il lockdown e l’abusivismo

Parrucchieri, barbieri ed estetisti in piazza contro il lockdown e l’abusivismo

Per la riapertura ‘in sicurezza’ e contro l’abusivismo, che ‘in questo periodo in cui siamo chiusi, si moltiplica, moltiplicando il rischio di contagio’. Si è svolta nel pomeriggio la manifestazione promossa dalla CNA Sanità e Benessere in piazzale della Rosa per sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti di parrucchieri, barbieri e centri estetici costretti a fare i conti, oltre che con il lockdown, con l’abusivismo che dilaga.

«Noi i protocolli li abbiamo sempre rispettati e abbiamo investito per poter svolgere la nostra attività in sicurezza: per questo, dopo la manifestazione a Formigine, abbiamo voluto trovarci anche a Sassuolo, per un’altra tappa di un percorso che ci vedrà anche nelle piazze di altri Comuni», ha detto Salvatore Spartano, uno dei promotori dell’iniziativa che ha visto la partecipazione anche della Giunta cittadina, rappresentata dal Sindaco Francesco Menani e dall’assessore al commercio Massimo Malagoli.