Home Pubbliredazionale California – Viaggiare nella qualità Volkswagen

California – Viaggiare nella qualità Volkswagen

Sì viaggiare, ma come? Gli spostamenti autonomi e i soggiorni all’aperto sono tornati di moda, soprattutto oggi che abbiamo finalmente a disposizione soluzioni confortevoli, che non sacrificando nulla offrono costi di acquisto e di mantenimento particolarmente contenuti.

È il caso del mezzo preferito dai viaggiatori a marchio Volkswagen, quel California che nutre una foltissima comunità di appassionati, che lo preferiscono al camper classico per i motivi che andremo ad illustrare più avanti.

Non per tutti, ma solo per i veri appassionati di outdoor

Chi è abituato a viaggiare in camper potrebbe non trovarsi soddisfatto da quanto California Volkswagen ha da offrire, anche se a nostro modo di vedere la questione, dovrebbe comunque offrire una possibilità a quello che è un mezzo che ha segnato la storia e che continuerà a farla per il futuro prossimo venturo.

Una vettura, il California, assolutamente unica nel suo genere e che non ha nulla da invidiare, per comodità, al classico camper, abbinandovi però una maggiore facilità di guida, prestazioni più interessanti e prezzi più contenuti.

Un mezzo potente e versatile, in grado di far innamorare tutti o quasi al primo sguardo: cucina essenziale ma funzionale, possibilità di lavarsi grazie alla canna dell’acqua e letto estraibile sul tetto, per un comfort che, neanche in segmenti superiori, riesce ad avere eguali.

Il tutto condito da una incredibile qualità di guida

Parlando più strettamente di motori, è qui che California segna il passo e la differenza con quanto ha da offrire il resto del mercato dedicato all’outdoor. Comoda da guidare, molto di più di un camper, per la configurazione interna di sedili e spazi favorisce il viaggiare sociale, con gli occupanti del mezzo che occupano tutti lo stesso abitacolo. Un aspetto spesso ignorato, ma fondamentale per questa tipologia di mezzi, che sono, lo ripetiamo, concepiti per il viaggio, breve o lungo, da fare insieme.

Mansardato, e guadagna il doppio dello spazio

Il tutto in una soluzione estremamente intelligente: basta aprire il tetto per trovarsi con un posto letto per 2 o 3 persone, che non va ad occupare lo spazio dell’abitacolo.

E per le belle giornate di sole, la possibilità di estrarre il tetto laterale e creare immediatamente una straordinaria veranda.

Per chi ama l’outdoor davvero, per chi ama la guida comoda e non vuole comunque rinunciare a tutte le comodità a cui il camper ci aveva abituati.