Home Ceramica Doppia presenza di Florim a Cersaie

Doppia presenza di Florim a Cersaie

cersaie2015_florimNatura e tecnologia. Due mondi apparentemente in contrasto che mostrano la propria complementarietà. Questo il filo conduttore che anima il Cersaie 2015 di Florim e che ben riflette i principi e la filosofia dell’azienda. Per esaltare questo singolare binomio, Florim ha scelto di trasmettere all’interno del proprio spazio espositivo una sensazione dominata dai contrasti di colore e di luce: bianco per accogliere, nero per stupire.

Protagonisti della proposta Florim per il Cersaie 2015 saranno ancora una volta i grandi formati, che rappresentano la sintesi della ricerca nei campi dell’innovazione, della funzionalità e dell’estetica e sono il frutto dei recenti investimenti. Le nuove collezioni dei brand FLOOR GRES, REX, CERIM, CASA DOLCE CASA, CASAMOOD e SLIM/4+ saranno valorizzate attraverso l’interpretazione cromatica, finiture e texture innovative: proposte volte a offrire una risposta attuale alle esigenze progettuali dei professionisti chiamati a operare nel mercato globale di un’architettura che mostra sempre più attenzione alla ceramica di grandi dimensioni.

La Florim Gallery di Fiorano Modenese, che nel corso della edizione 2014 del Cersaie ha richiamato oltre 3000 visitatori, sarà lo spazio ideale per scoprire e vivere il design, la tecnologia e l’innovazione dell’azienda. Lo spazio multifunzionale di 9.000 metri quadrati, da lunedì 28 a mercoledì 30 settembre ospiterà tre diverse serate a tema per esaltare il legame tra natura e tecnologia. “La natura è fonte d’ispirazione, l’innovazione uno strumento per rispettarla”. Le Parole del Presidente Claudio Lucchese esprimono l’essenza dell’azienda, in prima linea per investimenti in materia di tutela ambientale e proposte di prodotti sostenibili, realizzati con le più moderne tecnologie produttive.

Le 5 giornate saranno animate fino alle 19.30 da biodegustazioni per richiamare il tema della naturalità mentre dalle 19.30 alle 24 del 28-29 e 30 settembre multimedialità e interattività giocheranno un ruolo di primo piano, riservando piacevoli sorprese. La collaborazione tra Florim e la Scuola de La Cucina Italiana regalerà inoltre un inedito spettacolo di show cooking, ponte ideale tra gli appuntamenti giornalieri e quelli serali.