Home Ceramica Il Successo dei prodotti Mutina confermato da importanti premi internazional

Il Successo dei prodotti Mutina confermato da importanti premi internazional

mutinaIl 2014 è iniziato con la prima presenza a IMM, salone del mobile di Colonia, che ha portato all’assegnazione dell’ Interior Innovation Award per le collezioni Azulej di Patricia Urquiola, Tex di Raw Edges, Phenomenon di Tokujin Yoshioka. La collezione  firmata dal  designer  giapponese è stata  anche insignita  del “Best of Best”, a confermare l’eccellenza del progetto. Il premio internazionale conferito dal German Design Council è considerato uno dei più prestigiosi nel settore del design.

Protagonisti della notra presenza a Colonia anche Edward Barber & Jay Osgerby. Dalla loro recente collaborazione con Mutina è nata la collezione MEWS ispirata alla grande varietà di texture presenti nel paesaggio londinese. Questo progetto che si caratterizza per semplicità ed eleganza, vede la continua ricerca e il lavoro di Mutina riconosciuti dall’assegnazione del Wallpaper Design Award 2014 (già ottenuto nel 2011 per Phenomenon design Tokujin Yoshioka e nel 2013 con Azulej design Patricia Urquiola).

Questo importante viene attribuito ogni anno da una giuria di esperti internazionali alle migliori creazioni presentate nell’anno appena concluso.

MEWS ha vinto anche l’EDIDA Award 2014 (Elle Decoration International Design Awards) nel settore “floor covering” (già  assegnato nel 2009 a Déchirer di Patricia Urquiola e nel 2011 a Phenomenon di Tokujin Yoshioka). Questo importante riconoscimento conferito dalle 25 redazioni del network internazionale di Elle Decor alle aziende produttrici e ai designer tra i più affermati, verrà consegnato a Milano il 10 aprile in occasione della Design Week.

E’ l’approccio inedito di Mutina al materiale ceramico a decretarne il successo, i rivestimenti non    sono più semplici materiali  adatti  a ricoprire  superfici ma diventano vere e proprie opere di design. Ogni collezione è un foglio bianco da scrivere e interpretare grazie alla collaborazione con designer di fama internazionale sempre al primo approccio con la materia ceramica.

“La  nostra è una   quotidiana  sfida verso  il continuo  miglioramento” – dice Massimo Orsini, presidente di Mutina – “sin dall’inizio della nostra attività  abbiamo avuto chiaro l’obiettivo di creare qualcosa di diverso, di inedito,  che affrancasse la  ceramica dall’immaginario che la  vede come   materiale  “ordinario”.  Oggi posso dire che ci  siamo riusciti, le nostre collezioni  si  distinguono per il loro alto livello  di creatività  e ricerca, il cui  apprezzamento viene  confermato dagli importanti riconoscimenti avuti.”