Home Nazionale Nassirya: Napolitano, vittime di inaccettabile e vile barbarie

Nassirya: Napolitano, vittime di inaccettabile e vile barbarie

(Adnkronos) – “Rivolgo il mio deferente omaggio a tutti coloro che hanno perso la vita adempiendo con onore al proprio dovere, al servizio dell’Italia e della comunità internazionale. Nel 10° anniversario della strage di Nassirya, che oggi ricorre, un commosso pensiero va, in particolare, ai 19 italiani tragicamente caduti in quell’efferato, gravissimo attentato e agli iracheni che con essi perirono, vittime di una stessa inaccettabile e vile barbarie”. Lo scrive il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in occasione della celebrazione della Giornata dedicata al ricordo dei caduti, militari e civili, nelle missioni internazionali per la pace, nel messaggio inviato al ministro della Difesa, Mario Mauro.