Home Nazionale Crisi: Squinzi, ripresa nel 2014 è eventualità più probabile

Crisi: Squinzi, ripresa nel 2014 è eventualità più probabile

(Adnkronos) – “Questa è sicuramente l’eventualità più probabile perchè, purtroppo, usciamo da un 2013 ancora negativo e faremo più fatica ad uscire da una recessione che per noi dura da tanto tempo”. Così il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi, oggi a Bologna per inaugurare il Cersaie, commenta le previsione del Fmi che colloca solo nel 2014 una possibile ripresa dell’economia in Italia.

Per quanto riguarda il dibattito sull’Iva e in merito all’ipotesi di un congelamento dell’aumento dell’imposta fino al 31 dicembre, Quinzi risponde: ”Secondo me non e’ la cosa prioritaria”. ”Noi siamo preoccupatissimi, non preoccupati, per la stabilità del governo perchè riteniamo che questo sia l’unico governo possibile in questo momento, le cose da fare sono tantissime e sarebbe meglio concentrarci sui problemi dell’economia reale” – ha detto il presidente di Confindustria rispondendo ai cronisti che gli chiedevano se fosse preoccupato per la stabilità del governo Letta.