Home Nazionale Compiti vacanze finiti da 6,5 mln studenti, 2% non li fara’

Compiti vacanze finiti da 6,5 mln studenti, 2% non li fara’

(Adnkronos Salute) – Studenti italiani divisi tra “formiche, cicale e ‘lumachine’ ritardatarie croniche”. Con l’avvicinarsi del ritorno fra i banchi, infatti, si fanno i conti con i compiti delle vacanze. “Sei milioni e mezzo (il 94%) di alunni hanno gia’ eseguito i compiti assegnati, il 4% (circa 280.000 studenti) si ridurra’ all’ultimo minuto e li fara’ a settembre, mentre il 2% (140.000) non li fara’ affatto”. La stima arriva dal pediatra di Milano Italo Farnetani, da anni fiero oppositore della ‘moda’ dei compiti estivi. “Tutti gli alunni devono riposare fino all’inizio delle lezioni – raccomanda il pediatra all’Adnkronos Salute – Solo quelli che hanno lacune devono recuperare, e lo devono fare a settembre, cioe’ dovrebbero iniziare a studiare prima dell’inizio della scuola, come fosse una fase di allenamento”.