Home Ceramica I prodotti di otto aziende ceramiche italiane (oltre a tre dell’arredobagno) selezionati...

I prodotti di otto aziende ceramiche italiane (oltre a tre dell’arredobagno) selezionati per ADI Design Index 2021

Il 27 ottobre scorso, presso il nuovo museo ADI di Milano, sono stati presentati a un pubblico di esperti, designer ed imprenditori il volume ADI DESIGN INDEX 2021 e la mostra di prodotti selezionati che lo accompagna.

Alla presentazione, insieme al presidente di ADI Luciano Galimberti e al presidente di Fondazione ADI Collezione Compasso d’Oro Umberto Cabini, sono intervenuti Lara Magoni, Assessore al Turismo, Marketing Territoriale e Moda, Regione Lombardia; Alessia Cappello, Assessore allo Sviluppo Economico e Politiche del Lavoro, Comune di Milano; Ambrogio Rossari, del Comitato scientifico di coordinamento dell’Osservatorio permanente del Design ADI. Ha condotto l’incontro Adriana Cruciatti, Consiglio Direttivo ADI.

L’edizione 2021 è all’insegna delle tre parole chiave adottate dal G20 della Cultura, riunito a Roma lo scorso luglio: Persone, Pianeta, Prosperità. Tre parole che assumono per il design un significato particolare: “Persone ci impone uno sguardo orientato alla consapevolezza di una visione ampia di convivenza civile, dignitosa e lungimirante”, commenta il presidente ADI Luciano Galimberti. “Pianeta suggerisce una riflessione intorno alla transizione verso economie verdi, per un rapporto uomo-natura dove l’uomo sia fattore paritetico e non prioritario. E, dato che solo un mondo affrancato dalle angosce della sussistenza può permettersi di guardare e realizzare il meglio che la vita ci offre, la Prosperità si traduce per noi in un invito a favorire l’aggiornamento tecnologico.”

I prodotti selezionati – 233 sulle 1.017 candidature presentate, cui si aggiungono 28 progetti degli studenti selezionati nella sezione Targa Giovani – sono suddivisi in vari ambiti tematici. Accanto alla classica sezione del Design per l’abitare (48 prodotti selezionati) sono particolarmente numerosi i prodotti del Design dei materiali e dei sistemi tecnologici (24), quelli della Ricerca per l’impresa (17) e della Ricerca teorica (17 tra studi e volumi pubblicati), che testimoniano tutti la vitalità dell’innovazione nelle idee e nelle soluzioni concrete del design italiano.

 In questo prestigioso contesto, sono 8 i prodotti ceramici italiani selezionati dall’Osservatorio ADI per i Materiali e pubblicati sull’ADI Design Index 2021 ai quali si aggiungono altri 3 prodotti legati al mondo del complemento e dell’arredobagno, tutti candidati alla selezione del prossimo Compasso d’Oro:

 

Materiali/Rivestimenti:

  • Casalgrande Padana “Atelier”
  • Cerdisa “Metal Design”
  • Cotto d’Este “Kerlite Easy” by Marco Grisendi / Panariagroup Industrie Ceramiche (sistema di posa a secco per pavimenti in ceramica)
  • Emilceramica “Landscape” by Giancarlo Macchioni
  • Florim / Cedit “Chimera” by Elena Salmistraro
  • Industrie Ceramiche Piemme “Evoluta”
  • Lea Ceramiche “Anthology”
  • Marazzi Group “Caracter”

 

Sanitari e accessori per il bagno / Arredi e complementi per la casa:

  • Antonio Lupi “Borghi” by Gumdesign – lavabo
  • Agape “Open Air” by Benedini Associati – sistema doccia
  • Cordivari “Tessuto” by Marco Pisati – radiatore

 

Un risultato di grande importanza per l’industria ceramica italiana e per Cersaie, la più importante fiera al mondo della ceramica per l’architettura e dell’arredobagno, che annovera da oltre 7 anni una collaborazione con ADI ed il suo Osservatorio per l’Emilia-Romagna a riprova della positiva sinergia fra creatività ed industria.

Va infatti ricordato che tale selezione è l’unica prerogativa che consente a prodotti, progetti e servizi di ogni merceologia di poter partecipare alla XVII edizione del Premio Compasso d’Oro riconoscimento tra i più prestigiosi nel mondo del design.

 

ADI infatti riconosce in Cersaie il ricco “paniere” da cui attingere di prima mano le novità in termini di piastrelle di ceramica, di sanitari, di rubinetterie e di complementi.

Del resto, la fiera sempre più si pone come principale vetrina per novità e tendenze dell’abitare contemporaneo a livello internazionale. Un luogo imprescindibile per essere informati su cosa c’è di nuovo. E, come si è visto all’ultima edizione di Cersaie 2021 conclusasi il 1 ottobre scorso, di nuovo c’è tanto e l’eccellenza e l’innovazione sono finalmente ritornate sotto gli occhi di tutti. In presenza!

Con l’edizione 2021 di ADI Design Index è stato presentato il miglior design italiano selezionato dall’Osservatorio permanente del Design ADI. Dopo l’edizione 2020, che si è svolta lo scorso giugno a causa dell’emergenza sanitaria, la preselezione per il prossimo Compasso d’Oro – il XXVII, che si svolgerà nel 2022 – è ora completa.

La mostra che presenta una parte di questi prodotti è aperta all’ADI Design Museum di Milano fino al 7 novembre 2021 e si trasferirà poi a Roma.