Home Ambiente Maranello, ok ad agevolazioni Tari per circa mezzo milione di euro

Maranello, ok ad agevolazioni Tari per circa mezzo milione di euro

Ammontano a 481mila euro le agevolazioni previste a Maranello sulla Tari per il 2021. E potranno usufruirne attività commerciali, imprese produttive, associazioni, società sportive e privati cittadini, secondo quattro distinte modalità definite da una delibera che è stata approvata nei giorni scorsi dal Consiglio comunale, per far fronte alle difficoltà economiche provocate dalla pandemia.

Per le attività della ristorazione e le strutture ricettive, così come per le associazioni culturali e sportive, è prevista una riduzione del 70% della Tariffa Rifiuti, che tiene conto dei circa otto mesi di chiusura imposti dalle misure anticovid tra novembre 2020 e giugno 2021. Tali agevolazioni ammontano a circa 218mila euro.

Altri 23mila euro di riduzioni verranno applicati alle attività commerciali oggetto di restrizioni o chiusure per circa quattro mesi: per questi negozi lo sconto sulla Tari varrà il 40% della tariffa teorica. Inoltre, in queste due casistiche i titolari non dovranno effettuare alcune pratica, perché la riduzione sarà calcolata ed applicata automaticamente dal Comune.

Occorrerà invece presentare una specifica richiesta al Comune entro il 10 agosto per accedere alla terza tipologia di agevolazioni, dedicata a Partite Iva, attività ed enti del terzo settore che, pur non avendo subito chiusure ‘obbligate’, hanno registrato nel 2020 un calo importante di fatturato, almeno del 30% rispetto all’anno precedente. In questo caso la somma stanziata ammonta complessivamente a 90mila euro e la singola riduzione potrà arrivare al 40% dell’intera tariffa.

Ulteriori agevolazioni sono previste anche per le utenze domestiche, anche in questo frangente su richiesta del cittadino (ma entro il 30 settembre), per un totale di 150mila euro. Gli sconti per le famiglie sono legati all’Isee, secondo criteri che sono stati rimodulati rispetto allo scorso anno per poter includere nelle agevolazioni più nuclei familiari: la riduzione del 90% verrà applicata ora fino ad un Isee di 9mila euro e le agevolazioni proseguiranno progressivamente fino ad un 20% previsto per un Isee di 19mila euro.

“Non è stato facile districarsi in una legislazione nazionale che sul tema rifiuti cambia di continuo – spiega Elisabetta Marsigliante, Assessore all’Ambiente -. Ciò nonostante, oltre a lasciare invariate le tariffe base negli ultimi due anni, siamo anche riusciti a dare un sostegno a più categorie, ampliando peraltro sulle utenze domestiche la platea dei destinatari: quest’anno le risorse dedicate alle riduzioni sono quasi quintuplicate rispetto al 2020, passando dai 33mila euro dello scorso anno ai 150mila euro del 2021”.

“Con queste agevolazioni – aggiunge il Sindaco di Maranello, Luigi Zironi – abbiamo voluto dare un po’ di sollievo alle famiglie più in difficoltà e alle attività maggiormente colpite dalla crisi innescata dalla pandemia. Un sostegno che va ad aggiungersi alle azioni già messe in campo e ad altre previste per le prossime settimane, ad esempio attraverso un secondo bando che stiamo definendo a favore delle imprese penalizzate dalla crisi, con il quale erogheremo altre ingenti risorse a fondo perduto dopo i primi 80mila euro assegnati di recente”.