Home Economia Lapam incontra il sindaco di Formigine: “Incontro proficuo. Il dialogo prosegue per...

Lapam incontra il sindaco di Formigine: “Incontro proficuo. Il dialogo prosegue per sostenere le imprese”

“E’ stato un confronto proficuo e i temi che abbiamo posto al Sindaco Maria Costi e all’assessore alle Attività Produttive, Corrado Bizzini, sono stati trattati in modo puntuale. Il dialogo e il confronto costante portano frutti”. Ianez Rinaldi, presidente Lapam Formigine, commenta così l’incontro avvenuto tra il consiglio di sede (con la presenza del Presidente generale Lapam, Gilberto Luppi e del Segretario generale Carlo Alberto Rossi) con il sindaco Costi e l’assessore Bizzini.

“Abbiamo parlato di diversi temi – commenta Rinaldi – a partire dalla prevista inaugurazione per settembre della tangenziale sud, che darà nuovo impulso agli esercizi di vicinato e di fondamentale per le attività produttive, passando per un argomento delicato come quello della Tari: l’obiettivo dell’amministrazione è quello di aumentare la raccolta differenziata mantenendo lo stesso livello qualitativo del servizio e di giungere all’applicazione della tariffa puntuale”. Lapam ha posto la questione dell’accesso agli atti per il Superbonus 110% e il Comune ha risposto di essersi attrezzato per dare risposte in tempi brevi raddoppiando il servizio, inoltre si è parlato del bando per la concessione di contributi alle imprese in difficolta causa Covid per cui sono stati stanziati 100mila euro.

Oltre a questi argomento l’incontro è proseguito mettendo al centro la sicurezza (un tema importante dimostrato anche dalla sottoscrizione del patto per la legalità), mentre il Comune ha chiesto la collaborazione di Lapam per la formazione del Pug che è lo strumento di pianificazione e governo del territorio comunale.

“Da ultimo – conclude Rinaldi – si è parlato di turismo, per una collaborazione con lo IAT di Maranello e la volontà di inserirsi nel progetto ‘Cammino di Santa Giulia che collegherà Livorno a Brescia’. Molta carne al fuoco, che vedrà il Comune impegnato nel prossimo futuro e noi, come Lapam, attenti sia per dare un contributo che per stimolare l’amministrazione a prendere in esame le richieste che arrivano da artigiani, commercianti e piccole imprese. Stiamo vivendo un momento delicatissimo per gli imprenditori, sostenerli in questa fase è determinante per puntare alla ripresa dopo la pandemia”.