Home Nazionale “Io apro” domani ancora in piazza

“Io apro” domani ancora in piazza

Si legge oramai da più parti che i numeri del contagio stanno calando per effetto dell’ennesimo periodo di zone rosse e chiusure. Molte regioni (non tutte) fino a oggi ancora rosse da domani (lunedì 12 aprile) saranno arancioni. Nelle riaperture previste ancora nulla per ristoranti e bar che restano limitati ad asporto e delivery.

A seguito della manifestazione organizzata dal movimento “Io apro” a Roma che ha visto in piazza ristoratori, baristi, parrucchieri e molte altre realtà legate alla piccola e media impresa più che mai in grave sofferenza a causa delle serrate imposte. Non avendo ricevuto risposte ai quesiti posti dai rappresentanti del movimento (ricevuti all’interno dei palazzi) si torna in piazza domani con un nuovo sit-in davanti alla Camera.

Sulla pagina Facebook così come dalla viva voce di una delle più assidue partecipanti a tutte le occasioni di protesta, Romina Paludi, estetista di Roma (intervistata dal sottoscritto per questo giornale) è vibrata la frase “l’ultimatum è scaduto” e domani saremo ancora in piazza.

Claudio Corrado