Home Bassa modenese “Mirandola in Love… Innamorati di questa città”: un’invasione di cuori per amare...

“Mirandola in Love… Innamorati di questa città”: un’invasione di cuori per amare il centro storico e sostenere le attività commerciali

Si è riempito di cuori il centro della Città dei Pico, in attesa del prossimo 14 febbraio, la “Festa degli innamorati”. Nelle strade, agli angoli delle piazze, nei negozi… mentre sotto il palazzo comunale, in piazza Costituente campeggia a caratteri cubitali la scritta “Mirandola in Love… Innamorati di questa città”. È un’iniziativa, promossa e sostenuta dall’Assessorato allo Sviluppo del territorio alla Promozione ed al Commercio del Comune di Mirandola.

“Si tratta di un’iniziativa pensata e voluta dall’Am­ministrazione Comunale – spiega l’Assessore allo Sviluppo del Territorio Fabrizio Gandolfi – per la festività di S. Valentino. Ma soprattutto per continuare a sostenere le attività commerciali del territorio, sotto­lineare il valore dell’amore per la nostra città e anche per animare il centro storico, nonostante le restrizioni causate dalla pandemia, potenziandone l’attrattività e la visibilità”.

Impossibile quindi non notare in questi giorni, in Piazza della Costituente, la grande scritta, lunga oltre 10 metri, illuminata a led e ben visibile anche la sera e meta già di giovani e non solo per un selfie. Come non passano di certo inosservate, nelle principali vie di commercio mirandolese, le cinquanta sculture sempre a forma di cuore in 3D, di 30 e 50 centimetri, decorate con tulle rosso porpora, che catturano e conquistano lo sguardo. Ma non è tutto: sono diverse migliaia i volantini rossi a forma di cuore, che i mirandolesi in questi giorni, hanno trovato, o trove­ranno, nelle cassette postali. Con un invito: “a San Valentino regalati e regala un acquisto a Mirandola”, con sorprese e gadget in dono, per quanti si concederanno acquisti nelle attività commerciali mirandolesi, nelle cui vetrine i cuori fanno già bella mostra di sé.

“La Festa di Valentino, così come il Natale, rappresenta un momento importante per tante attività commerciali. Nello specifico però è anche l’occasione per una “boccata d’ossigeno”, in un periodo ancora segnato dall’incertezza, anche economica. Da parte nostra c’è tutto l’impegno per sostenere le attività economiche attraverso iniziative che puntano anche ad incrementare l’attrattività e la vivibilità del cuore della città. “Mirandola in Love” va in questa direzione e sarà ripetuta anche negli anni a seguire”, conclude l’Assessore Gandolfi.