Home Economia Agroalimentare E-R, verso un accordo con lo Stato della Pennsylvania

Agroalimentare E-R, verso un accordo con lo Stato della Pennsylvania

“L’incontro con lo Stato della Pennsylvania ha messo in evidenza le forti potenzialità di partnership con l’Emilia-Romagna e ci auguriamo che si possa a breve siglare un accordo di collaborazione nel settore agro-industriale”. Così l’assessore alle Attività produttive Palma Costi ha commentato l’esito di un incontro che si è svolto questa mattina a Fico Eataly World (Bologna) sulle opportunità di business nel settore agroalimentare in Pennsylvania. Erano presenti il Sottosegretario allo Sviluppo economico dello Stato Usa Joseph Burke e lo stesso assessore Palma Costi, con la partecipazione di diverse imprese regionali dei settori macchinari e agrondustriale, dei rappresentanti del cluster Agrifood e di Caab. Burke e Costi hanno concordato di realizzare in autunno l’incontro per sottoscrivere un protocollo bilaterale su diversi settori.

La Pennsylvania è a vocazione principalmente agricola e il settore agroindustriale rappresenta il fattore trainante dell’economia, che fa di questo Stato il maggior produttore a livello nazionale per il comparto biologico e per la produzione lattiero-casearia.
“Le opportunità per le nostre imprese sono di sicuro interesse– ha aggiunto la Costi-. Come Regione ci impegniamo ad approfondire gli aspetti che possono agevolare l’internazionalizzazione delle nostre imprese verso questo mercato. In un contesto come quello odierno, di grande incertezza per il futuro dei rapporti commerciali con gli Stati Uniti, che sono il primo partner extra-Ue dell’Emilia-Romagna, questo incontro dimostra come risulta cruciale la collaborazione istituzionale per facilitare e garantire il business delle nostre imprese”.