Home Economia Venerdì a Reggio Emilia seminario su come il controllo di legalità sia...

Venerdì a Reggio Emilia seminario su come il controllo di legalità sia fattore di sviluppo per le imprese

Il DISMI – Dipartimento di Scienze e Metodi dell’Ingegneria di Unimore e l’Ordine degli Avvocati di Reggio Emilia promuovono una iniziativa di formazione sui rapporti tra legalità e disciplina dell’impresa.

L’argomento  verrà affrontato nel corso di un seminario dal titolo “Legalità 4.0 – I modelli di organizzazione e gestione ex D. Lgs. 231/01 come controllo di legalità e strumento di sviluppo per le imprese” che si terrà venerdì 25 maggio, alle ore 14.30, nell’Aula D2.6 del complesso universitario Palazzo G. Dossetti (Viale A. Allegri 9) a Reggio Emilia.

L’iniziativa si propone come dialogo interdisciplinare per affrontare un tema di grande rilevanza: il rapporto tra sistemi gestionali di impresa, legalità e sviluppo. L’intento dei promotori è quello di approfondire fenomeni complessi dell’attuale contesto economico-sociale e fare in modo che l’impresa divenga capace di fare del rispetto delle norme un fattore di vantaggio competitivo.

I saluti istituzionali sono affidati al prof. Riccardo Ferretti, Pro Rettore della sede Unimore di Reggio Emilia, e all’avv. Franco Mazza, Presidente Ordine Avvocati di Reggio Emilia. Presiede il prof. Eugenio Dragoni, Direttore Dismi.

Gli interventi dei relatori spiegheranno come l’adozione di modelli organizzativi e gestionali divengano utili a prevenire reati. Si tratterà di aspetti legati ai Codici di Condotta, ai Codici Etici, e ai sistemi gestionali interni, considerando con particolare attenzione il tema dell’implementazione del Modello di Organizzazione e Gestione contemplato nel Decreto legislativo 231/01 personalizzato, a seguito di un’accurata valutazione del rischio. Infine si entrerà nel merito dei modelli di gestione nella dinamica del processo penale.

Su questi argomenti prenderanno la parola: prof.ssa Fabiola Bertolotti del DISMI di Unimore che affronterà il tema “Sistemi “interni” ed “esterni” di controllo e valutazione nelle organizzazioni: complementarietà ed efficacia”; l’avv. Ferdinando Del Sante, docente a contratto Dismi che parlerà di “Sistemi gestionali interni idonei a prevenire la commissione di reati: i Modelli di Organizzazione e Gestione ex D.Lgs. 231/01, i Codici di Condotta e il ruolo dell’O.D.V.”; il dott. Giacomo Forte, Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia, che invece si soffermerà su “L’accertamento della responsabilità “penale” dell’Ente”; e il prof. Giulio Garuti, docente di Diritto Processuale Penale al Dipartimento di Giurisprudenza di Unimore, che tratterà de “Il modello di organizzazione e gestione nella dinamica del processo penale”.