Home Carpi Incoming: soddisfazione dalle aziende partecipanti agli incontri con gli operatori dei mercati...

Incoming: soddisfazione dalle aziende partecipanti agli incontri con gli operatori dei mercati esteri a Carpi

Nel 2016, il sistema moda della regione ha generato oltre 6,3 miliardi di euro di esportazioni, pari all’11,2% dell’export regionale globale e all’11,5% delle esportazioni nazionali della Moda.

L’internazionalizzazione, d’altro canto, è un driver quanto mai strategico per il comparto del tessile, come ha ricordato l’Assessora alle attività produttive della Regione Emilia Romagna Palma Costi in occasione dei due giorni di Incoming organizzati a Carpi, cui hanno partecipato 32 aziende del tessile abbigliamento, non soltanto del Distretto di Carpi ma anche da altri territori della regione:  “Le nostre realtà imprenditoriali – ha dichiarato Costi – rappresentano produzioni uniche al mondo, con un potenziale di crescita globale. Compito delle istituzioni, sostenendo iniziative di sistema come queste, è quello di portare a evidenza e far conoscere le nostre eccellenze, agendo concretamente per dare sempre maggiori opportunità di sviluppo e di nuova e buona occupazione”.

Soddisfazione espressa anche dagli imprenditori del settore abbigliamento donna e accessori per la media e grande distribuzione organizzata e per la diffusione all’ingrosso, che avendo incontrato i 12 operatori appositamente selezionati sulla base del profilo dei partecipanti e provenienti da 8 nazioni – Danimarca, Germania, Regno Unito, Irlanda, Spagna, Portogallo, Corea del Sud, Canada – hanno avuto la possibilità di presentare le proprie collezioni autunno/inverno 2018/19 e flash primavera/estate 2018, partecipando complessivamente ai 148 B2B programmati nelle due mattine, con 20 visite aziendali concordate nei pomeriggi. Ognuna delle aziende partecipanti ha avuto a disposizione una propria postazione in cui ricevere gli operatori stranieri e l’affiancamento di un interprete per ogni operatore estero.

L’iniziativa è stata organizzata da Carpi Fashion System – il progetto di valorizzazione delle Aziende del Distretto Moda promosso dalle Associazioni Imprenditoriali del Territorio, CNA, LAPAM-Confartigianato, CONFINDUSTRIA EMILIA e dal Comune di Carpi, con il determinante contributo di Fondazione CR Carpi – in collaborazione con Promec, azienda speciale della Camera di Commercio di Modena.

“La soddisfazione delle aziende è palpabile – commenta il Vicesindaco e assessore all’Economia del Comune di Carpi Simone Morelli – e questo ci spinge a proseguire, affinandole, nelle iniziative che Carpi Fashion System mette in campo per sostenere il Distretto. Dagli Incoming a Moda Makers, passando per la formazione con i corsi, per l’innovazione con il nascente Polo della Creatività e per l’internazionalizzazione con la partecipazione alle fiere fuori dall’Italia, il sistema-Carpi sta puntando in alto. Siamo certi che tutti i soggetti coinvolti, a partire dalla Regione Emilia-Romagna e Promec, saranno sempre di più insieme a noi per far sì che gli sforzi compiuti si rivelino sempre più efficaci.”