Home Ambiente Venerdì a Reggio il convegno ‘Il ruolo del Commercialista nell’economia circolare’

Venerdì a Reggio il convegno ‘Il ruolo del Commercialista nell’economia circolare’

Venerdì 20 ottobre il convegno Il ruolo del Commercialista nell’economia circolare.  Sabato 21 ottobre si trattano i servizi eco-sistemici e ci si domanda cos’è la biodiversità oltre a riflettere sull’ impatto ambientale e a presentare il libro “Economia Innovatrice” di Andrea Di Stefano e Massimiliano Lepratti, (Edizioni Ambiente). Domenica 22 ottobre, alle ore 16.00, sono in programma laboratori e reading pensati appositamente per bambini.

Se il nostro sistema lineare di incessante produzione e consumo prosciuga beni, risorse e lavoro per lasciare sul campo spazzatura perlopiù non smaltibile, in un’economia circolare i rifiuti non esistono più, ma diventano una materia prima “seconda”. Quello dei rifiuti è soltanto un esempio del modello che propone l’economia circolare, cioè un sistema in grado di rigenerarsi da sé in maniera organica e senza sprechi, come accade in natura ai sistemi viventi. Non è un’utopia. Centinaia di studi ne sostengono la fattibilità e i governi europei cominciano a vedere l’economia circolare come uno dei temi del futuro, generatore di occupazione, innovazione e crescita, non solo economica.

Lo Spazio Gerra, in collaborazione con Phoresta Onlus, Ordine dei Dottori Commercialisti di Reggio Emilia, Università di Modena e Reggio Emilia, organizza da venerdì 20 a domenica 22 ottobre, tre giornate dando il suo contributo nell’ambito dell’economia circolare e della bioeocomia in termini di modelli, esperienze e testimonianze e attività per bambini.

Si parte venerdì 20 ottobre dalle ore 9.45 – alle 12.45 con il convegno Il ruolo del Commercialista nell’economia circolare, realizzato in collaborazione con la Fondazione Ordine Dottori Commercialisti di Reggio Emilia e patrocinato dall’ordine Dottori Commercialisti di Reggio Emilia. (L’iscrizione è obbligatoria tramite il sito fondazione.commercialisti.re.it – area eventi di formazione, oppure tramite il sito www.commercialisti.re.it – area “Iscriviti agli eventi di Formazione”). Segue nel pomeriggio una tavola rotonda dalle 15.30 alle 18.30 sui temi dell’economia circolare ossia cosa sapere e  come agire. Si cerca di fornire informazioni e risposte a domande come: “Da dove vengono e come son prodotti gli abiti? Che impatto hanno sull’ambiente? Come e perché le etichette ci dicono cosa è successo? Dove finiscono i rifiuti? Perché sono una ricchezza parzialmente indisponibile?

Sabato 21 ottobre invece dalle ore  10.30 alle 12.30 si trattano i servizi eco-sistemici e ci si domanda cos’è la biodiversità, a chi serve, chi se ne deve preoccupare e in che modo. L’ analisi dell’impatto ambientale, ciclo di vita dei prodotti, eco-design e le 3 Rdell’ecologia: reduce, reuse, recycle sono invece al centro delle riflessioni del pomeriggio dalle 15.30 alle 17.30. Inoltre l’ ing. Pierpaolo Pecchiari presenta il libro “Economia Innovatrice” di Andrea Di Stefano e Massimiliano Lepratti, Edizioni Ambiente. Il libro consta di due parti. La prima presenta il lavoro di Andrea Di Stefano e Massimiliano Lepratti sulla necessità di una conversione ecologica dell’economia, da realizzarsi attraverso il modello della circolarità sistemica. La seconda parte propone il pensiero di cinque teorici dell’economia e dell’ecologia con cui gli autori hanno interagito durante una serie di dibattiti pubblici. Gianfranco Bologna offre una panoramica delle grandi questioni della sostenibilità; Robert Costanza tocca il tema del costo del superamento dei limiti ecologici; Mariana Mazzucato ragiona sul ruolo innovatore dello Stato; Gianni Silvestrini parla delle trasformazioni tecnologiche che stanno rendendo possibile un’economia più ecologica; Pavan Sukhdev tratta le innovazioni necessarie per portare le grandi imprese a un cambiamento di paradigma. Conclude il testo Andrea Vecci, che propone una panoramica aggiornata e puntuale sulle innovazioni sociali e ambientali provenienti dal terzo settore italiano.

Non manca un momento pensato appositamente per sollecitare la curiosità dei più piccoli e favorire lo sviluppo di conoscenze e di esperienze sui comportamenti ambientali virtuosi. Domenica 22 ottobre, alle ore 16.00, infatti sono in programma laboratori e reading pensati appositamente per bambini.

Tutti gli eventi sono a emissioni di CO2 compensate (calcolo della compensazione a cura di Phoresta Onlus).  Per info: Spazio Gerra, Piazza XXV Aprile 2, Reggio Emilia / Tel. 0522 585654 / www.spaziogerra.it / mail: spaziogerra@comune.re.it