Home Ceramica Torna il meeting Acimac sul digitale in ceramica

Torna il meeting Acimac sul digitale in ceramica

Astoria_Fiorano_3Oltre 400 professionisti dell’industria ceramica italiana e dell’indotto sono attesi mercoledì 25 novembre al Teatro Astoria di Fiorano per assistere al VII° Meeting Annuale Acimac sulle tecnologie digitali di smaltatura e decorazione delle piastrelle ceramiche.

Organizzato in collaborazione con la rivista Ceramic World Review e sponsorizzato da Tecnargilla (sede del convegno negli anni di svolgimento della fiera), il Meeting Acimac è ormai divenuto un appuntamento fisso – e tra i più attesi – nel calendario convegnistico del comprensorio ceramico sassolese.

Obiettivo è fare il punto sullo stato dell’arte di una tecnologia in costante evoluzione, sia in materia di macchine, che di materie prime, smalti, inchiostri e sistemi di colour management, anticipandone anche i possibili sviluppi futuri.

Moderato dal Prof. Paolo Zannini, docente all’Università di Modena e Reggio Emilia, il convegno vedrà susseguirsi le relazioni tecniche delle più importanti aziende del comparto – Projecta Engineering (Siti B&T Group), Sacmi-Intesa, System, Durst, Efi Cretaprint, Colorobbia, Esmalglass-Itaca, Macs Tech – e rappresenterà pertanto un’occasione unica di aggiornamento tecnico per tutti gli operatori ed esperti del settore ceramico.

I lavori si concluderanno con una tavola rotonda dedicata a Digitale, Creatività e Design, tema sul quale dialogheranno rappresentanti di Studi di Design Ceramico e responsabili della ricerca di aziende produttrici di piastrelle.