Home Ceramica Parte il tour di Key Energy White Evolution, Modena la prima tappa

Parte il tour di Key Energy White Evolution, Modena la prima tappa

Key-Energy-White-EvolutionKey Energy White Evolution, l’evento dedicato all’efficienza energetica per l’industria in programma dal 3 al 6 novembre 2015 a Rimini Fiera nell’ambito di Ecomondo e Key Energy, scalda i motori con un tour in giro per l’Italia nel corso del quale verranno illustrate le opportunità offerte alle imprese dalla normativa sull’efficienza energetica, in termini di riduzione dei costi e maggiore competitività sul mercato.

Il roadshow, dal titolo “Efficienza energetica per competere sui mercati nazionali e internazionali”, partirà da Modena (Baggiovara) il 28 maggio, presso la Sede ACIMAC, l’Associazione Costruttori Italiani Macchine Attrezzature per Ceramica – Stradello Fossa Buracchione, 84 (ore 9:30 – 14:00). Toccherà poi Lucca, il 30 giugno e Brescia il 2 ottobre, per concludere il percorso all’interno dell’edizione 2015 di Key Energy.

Diversi i temi affrontati nel corso degli incontri, organizzati in collaborazione con Energia Media. Prima di tutto, i nuovi obblighi previsti dalla legge 102 sull’efficienza energetica per le grandi imprese, chiamate a realizzare diagnosi energetiche e sistemi di gestione dell’energia da soggetti certificati entro il 5 dicembre 2015. Poi, le informazioni utili per prepararsi all’audit energetico, ovvero la fotografia puntuale dei consumi dello stabilimento, e le opportunità del mercato SEU (Sistemi Efficienti di Utenza), che porteranno alla produzione in loco, da parte delle industrie, di energia elettrica da fonte rinnovabile e destinata all’autoconsumo. Si analizzeranno anche le possibilità offerte da sistemi di accumulo e smart grid, le tecnologie in grado di migliorare i processi elettrici e termici, riducendo i consumi e dando flessibilità alla produzione e, infine, i diversi modelli di business a disposizione per sostenere gli interventi di efficienza energetica.

Al tema dell’efficienza energetica, Key Energy White Evolution dedicherà a Rimini Fiera un intero padiglione, nato dalla collaborazione con Anie Energia, Cogena e Fire, nel quale saranno presentate tecnologie, sistemi e soluzioni per un uso intelligente delle risorse energetiche in ambito industriale.

Come ogni anno, a Ecomondo e Key Energy sarà rappresentata gran parte della filiera della green economy e dello sviluppo sostenibile, anche grazie ai saloni specializzati: Key Wind, dedicato al settore eolico, Bio-Green Processing, focalizzato sulle bioenergie e in particolare, quest’anno, sul biometano e SA.LVE, il salone biennale del veicolo per l’igiene urbana, pensato assieme ad ANFIA, che propone i prodotti tecnologicamente più avanzati sul mercato degli allestimenti, la raccolta e il trasporto di rifiuti solidi e liquidi. Da ricordare anche H2R Mobility for Sustainability, coi grandi marchi automobilistici e i loro modelli all’avanguardia, come macchine alimentate a metano, GPL, elettriche o ibride. E poi Cooperambiente, il salone del sistema cooperativo legato all’ambiente in collaborazione con Lega Coop e, infine, Condominio Eco, che presenta le soluzioni tecnologiche per rendere meno energivori gli immobili residenziali.

Rimini Fiera sarà anche sede della quarta edizione degli Stati Generali della Green Economy, promossi dal Consiglio nazionale della Green Economy, da 66 organizzazioni d’impresa  e dalla Fondazione Sviluppo Sostenibile presieduta da Edo Ronchi, e ai quali partecipano i ministeri dell’Ambiente e dello Sviluppo Economico.