Home Ceramica Consegnati i premi Tamagnini ai diplomati del Barozzi

Consegnati i premi Tamagnini ai diplomati del Barozzi

premi-Tamagnini2014Dieci ragazzi del Barozzi, diplomatisi lo scorso anno con i migliori voti, sono stati i protagonisti della terza edizione della consegna dei premi in ricordo del dott. Idelfonso Tamagnini, uno dei fondatori e presidente per lungo tempo del Gruppo Concorde, scomparso quasi 3 anni fa. La cerimonia si è tenuta questa mattina presso l’Aula Magna dell’istituto Barozzi di Modena ed ha voluto ricordare la figura del dottore che fu particolarmente attento alle giovani generazioni ed orgoglioso di aver insegnato tecnica bancaria, in questo stesso istituto, agli inizi della propria carriera.

Dopo il saluto introduttivo del Presidente del Consiglio di Amministrazione del Gruppo Concorde dott. Luca Mussini che ha sottolineato il costante insegnamento del dott.Tamagnini di “comportarsi bene” perché alla fine è quello che paga sul lavoro come nella vita, ha preso la parola il Prof. Roberto Cavalieri, dirigente scolastico dell’ Istituto Barozzi, che ha ringraziato l’azienda ceramica per l’attenzione rivolta agli studenti ed alla scuola. A seguire ha preso la parola la sig.ra Claudia Borelli consigliere del Gruppo Concorde che ha ricordato il dott. Tamagnini come persona determinata ed integerrima, ma anche dotata di un intelligente e fine umorismo, che “ha saputo farsi apprezzare in tutti gli ambienti nei quali si è trovato ad operare”, contribuendo in modo importante alla creazione di un gruppo che ha fatturato oltre 650 milioni di  euro e la cui produzione viene esportata per il 78% all’estero in 175 stati.

Valerio Verdi, responsabile delle Risorse Umane, delineando lo scenario nel quale si trovano ad operare le aziende e le loro ricadute a favore delle giovani generazioni, ha ricordato che “solo dallo sviluppo delle aziende possono nascere opportunità di lavoro per i giovani, che devono essere adeguatamente preparati dalla scuola. Oggi il mondo e’ dominato dalla complessità, che la scuola deve far conoscere, preoccupandosi di sviluppare competenze: solo in questo modo, attraverso la premiazione del merito, è possibile per i giovani emergere”.

I dieci premiati sono stati Luca Ceroni, Marcella Franceschini, Cristina Iacovaccio, Amanpreet Kaur, Davide Nobile, Carla Ori, Mark Lowell Ortega, Sara Parenti, Emanuele Pirozzi e Francesco Suma, quest’ultimo con 100 / 100 e lode.