Home Ceramica Cersaie: grande successo per la Conferenza Stampa Internazionale presso il Mast di...

Cersaie: grande successo per la Conferenza Stampa Internazionale presso il Mast di Bologna


Cersaie-2014Il Mast (Manifattura di Arti, Sperimentazione e Tecnologia) ha ospitato nella serata di apertura del Cersaie 2014, lunedì 22 settembre 2014, la tradizionale Conferenza Stampa Internazionale, che ha visto la presenza di oltre 200 operatori dell’informazione italiani ed esteri. Moderati da Armando Cafiero, Direttore Generale di Confindustria Ceramica, ha aperto la conferenza stampa Luciano Vecchi, Assessore alle Attività Produttive della Regione Emilia Romagna, che ha sottolineato come Cersaie continui ad essere un vanto per il territorio regionale, soprattutto per la voglia di innovazione che dimostrano le imprese prima, dopo e durante l’evento. L’intervento di Vecchi è stato seguito da quello di Roberto Luongo, Direttore Generale di ICE – Agenzia, che ha sottolineato in modo estremamente positivo la voglia di riscatto dimostrata dalle imprese non solo in Italia ma anche e soprattutto all’estero, a testimonianza della grande vivacità dell’intero settore manifatturiero italiano, soprattutto quello ceramico.
Emilio Mussini, Presidente della Commissione Attività Promozionali e Fiere di Confindustria Ceramica, ha illustrato gli ultimi dati che dimostrano come nel 2014 la produzione ceramica italiana abbia registrato un +5/6% (oltre 380 milioni di mq.), con vendite stabili trainate dall’export che viene stimato per quest’anno in un netto +3% (395 milioni di mq.). In valore le vendite sono attese a 4,9 miliardi di euro (+3%) e gli investimenti in aumento di oltre il 10% a testimonianza dell’impegno del settore nei confronti dell’innovazione di processo e di prodotto”. “L’Italia – ha concluso Mussini – si conferma leader nel commercio internazionale di piastrelle di ceramica in termini di valore, con una quota di mercato di oltre il 30%”.
“Il mercato – ha proseguito il prof. Francesco Dal Co dello IUAV di Venezia – non può farcela senza una cultura che lo sostenga: è per questo che ogni anno Cersaie invita professionisti di settori legati alla ceramica, come architetti, ingegneri, storici dell’arte e dell’architettura”. Il Prof. Francesco Dal Co ha anche proposto una riflessione sul rapporto tra media e industria e su come questo è drasticamente cambiato negli ultimi anni.
Ha concluso gli interventi Andrea Serri, Direttore Editoriale di Cer Magazine, che ha illustrato le tendenze delle piastrelle di ceramica per il 2014-2015, evidenziando l’incredibile versatilità di questo prodotto e le innumerevoli interpretazioni a cui può essere sottoposto.
La Conferenza Stampa Internazionale si è conclusa con la cerimonia di consegna del XVIII Ceramics of Italy Journalism Award, che è stato consegnato a Francesca Carrillo della rivista Bathroom + Kitchen Today di Singapore, e sono state consegnate anche tre menzioni speciali che sono andate alla giornalista russa Sofia Remez (Dom &Interior), al giornalista tedesco Uwe Leppert (Caro) e all’iraniano Mohammed Hossein Khodabash (Ceramics and Sakhteman magazine). Nel corso della serata sono stati infatti premiati i due vincitori del concorso di idee “Beautiful Ideas” per il visual del manifesto di Cersaie 2015 Elena del Prete e Guglielmo Gennari dello IUAV di Venezia.