Home Ceramica Sotto esame i bilanci dei costruttori mondiali di macchine per ceramica...

Sotto esame i bilanci dei costruttori mondiali di macchine per ceramica e colorifici

Fabio-Tarozzi-2In occasione dell’annuale assemblea, ACIMAC ha presentato alle aziende associate la prima panoramica economico-finanziaria delle principali aziende al mondo che operano nella fornitura di macchine e colori per l’industria ceramica. Lo studio esclusivo offre un confronto degli indici di bilancio delle singole imprese con i valori medi nazionali e dell’intero settore, per il triennio 2010-2012. Evidenzia in questo modo similarità e differenze negli andamenti e nella gestione delle imprese. L’analisi fornisce quindi l’opportunità di valutare e confrontare le performance economico-finanziarie nel settore suddivise per: dati sulla struttura e sull’evoluzione recente delle diverse aree di gestione; sulla posizione finanziaria netta e sulla struttura del debito; principali indici di bilancio economici e patrimoniali, indicatori di marginalità ai diversi livelli della catena del valore; indicatori di allerta e vulnerabilità finanziaria, rating delle imprese e delle diversi classi dimensionali e confronto con le medie di settore. “Con l’Analisi di bilancio dei costruttori mondiali di macchine per ceramica e colorifici – afferma il Presidente di Acimac, Fabio Tarozzi – il nostro Centro Studi offre alle nostre aziende un altro validissimo supporto strategico”. “Ho avuto modo di consultarlo in anteprima nei giorni scorsi e vi ho scoperto interessantissime quanto inaspettate evidenze” – continua Tarozzi. “Per questo lo farò diventare uno strumento di lavoro mio e del mio direttore finanziario”.