Home Ceramica Kale Italia a Expo Revestir 2014

Kale Italia a Expo Revestir 2014

KaleItalia_Revestir_mar2014Kale Italia ha recentemente esposto a San Paolo in Brasile le nuove linee Edilgres, Edilcuoghi e Campani in occasione di Expo Revestir, la principale fiera del Sudamerica dedicata al mondo dell’architettura e delle costruzioni, che si rivolge ad architetti, interior designer e distributori di tutto il mondo. Nel corso dell’evento, che si è concluso lo scorso 14 marzo 2014, Kale Italia ha presentato le proprie novità di prodotto insieme alle soluzioni dei brand Kalebodur e Çanakkale di Kale Group. Nel complesso il mercato brasiliano si è dimostrato ricettivo e interessato e si è registrata una grande affluenza di pubblico, soprattutto da parte di studi di architettura brasiliani e di grossi distributori del Nord America, dell’Europa e del Medio Oriente.

Particolare apprezzamento ha ricevuto il nuovo progetto Edilgres Marblelab, che include soluzioni che interpretano i più esclusivi marmi della tradizione italiana: K_Greige, Calacatta White, Carrara Extra, Onice White e Palissandro White. All’interno di Edilcuoghi Colorboard, un sistema di superfici ceramiche dalle tonalità combinabili e dal design ricercato, è stato invece proposto il nuovo gres porcellanato effetto cemento Soil. Infine una sezione dello stand è stata dedicata ai Legni di Campani, una linea di pavimenti in gres porcellanato smaltato che unisce il calore naturale del legno alle elevate prestazioni tecniche del gres.

Come sottolinea il Direttore Commerciale Leonardo De Muro, “la presenza in fiera con uno stand dedicato a Kale Group ci ha permesso di valorizzare i nostri prodotti in maniera completa ed esaustiva mettendo in evidenza l’alto contenuto estetico e tecnologico delle soluzioni Edilgres, Edilcuoghi e Campani. Uno specifico interesse è stato registrato nei confronti dei grandi formati 60×120 e 80×80, ma anche per gli spessori ridotti come Sinterflex e per strutture materiche come Soil. In generale siamo molto soddisfatti degli esiti della fiera e dei contatti instaurati. Intendiamo quindi proseguire consolidando il rapporto avviato con il Sudamerica e con un mercato che si è dimostrato molto ricettivo rispetto alle nostre soluzioni ceramiche”.