Home Ceramica ‘Good Energy Award 2013′: Florim finalista nella categoria Energy Efficiency

‘Good Energy Award 2013′: Florim finalista nella categoria Energy Efficiency

Florim-FotovoltaicoFlorim Ceramiche – azienda produttrice di piastrelle in gres porcellanato, che conta oggi circa 1300 dipendenti e un fatturato consolidato 2012 di oltre 315 mln di euro – è stata tra i vincitori del premio Good Energy Award, aggiudicandosi “la medaglia d’argento” come seconda classificata nella categoria Energy Efficiency per il suo impegno nel ridurre l’impatto ambientale della propria produzione.

La cerimonia di premiazione, che ha ricevuto il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, si è svolta a Milano presso l’Auditorium della Robert Bosch S.p.A lo scorso martedì 4 giugno.

Il Good Energy Award è stato ideato da Bernoni Grant Thornton che per primo in Italia ha proposto un premio dedicato a produttori e costruttori di impianti per il settore delle energie rinnovabili e a quelle realtà che hanno saputo applicare politiche di efficienza energetica, così da individuare le eccellenze italiane in questo ambito.

Florim, per il secondo anno consecutivo, si aggiudica un posto da finalista nella categoria dedicata alle imprese virtuose nell’ambito dell’efficienza energetica. Da anni le attività dell’azienda sono infatti orientate a ottimizzare gli impatti sul territorio e, soprattutto in ambito produttivo, gli sforzi e gli investimenti attivati sono visibilmente proiettati alla tutela dell’ambiente.

Le prove sono tangibili, dalla certificazione UNI EN ISO 14001, alle certificazioni di prodotto Ecolabel, fino agli ultimi grandi progetti industriali: un impianto di co-generazione, costituito da una turbina a gas erogante una potenza elettrica pari a 6,5 MW e un impianto fotovoltaico con una potenza elettrica di picco pari a 2,7 MWpeak, composto da pannelli fotovoltaici riconosciuti tecnologicamente innovativi dal GSE. Nel complesso, gli investimenti attivati negli ultimi anni in ambito produttivo consentono all’azienda di auto prodursi più del 67% del fabbisogno energetico annuo e le emissioni di CO2 nell’aria sono state ridotte di oltre 40.000 tonnellate negli ultimi 5 anni.

La Giuria dell’edizione 2013 del prestigioso Premio ha quindi deciso di premiare l’azienda che a fronte di uno scenario economico molto incerto, ha deciso di continuare ad investire in modo significativo in attività a sostegno dell’ambiente e del territorio, come peraltro illustrato nella quinta edizione del Bilancio di Sostenibilità aziendale.

 ***

Florim, guidata da Claudio Lucchese, figlio del fondatore ing. Giovanni Lucchese, occupa una posizione di consolidata leadership nel panorama mondiale dell’industria ceramica per fatturato e penetrazione nei mercati, grazie alla continua spinta verso la ricerca tecnologica e alla capacità di coinvolgimento delle proprie risorse umane. L’azienda è un gruppo internazionale con unità produttive, società commerciali o partnership in Europa, America e Asia. Conta circa 1300 dipendenti a fronte di un fatturato consolidato 2012 di oltre 315 milioni di euro. Florim detiene nel proprio portafoglio i marchi Floor Gres, Rex, Cerim, Casa dolce casa, slim/4+ e Florim USA.