Home Nazionale Crisi: Confesercenti, in 2013 potere d’acquisto famiglie -4.000 euro

Crisi: Confesercenti, in 2013 potere d’acquisto famiglie -4.000 euro

(Adnkronos) – Il potere d’acquisto delle famiglie, nel 2013, crollera’ di altri 4.000 euro; mentre il reddito complessivo che aveva registrato una contrazione di 94 miliardi nel 2008-2012, aumenta fino a 98 mld. Il presidente della Confesercenti, Marco Venturi, in occasione dell’assemblea nazionale sottolinea che ”se la situazione economica restera’ immutata nel 2013, l’inerzia accentuera’ in modo drammatico le gia’ pesanti performance registrate” nei cinque anni di crisi passati.

In sei anni i posti di lavoro persi potrebbero arrivare a quota 1,6 mln. La flessione, stimata dal 2008 al 2013, potrebbe coinvolgere nella stessa misura il lavoro dipendente e quello indipendente. I dati sono contenuti in uno studio della Confesercenti, presentato in occasione dell’assemblea annuale.