Home Ambiente Formigine: il comune proroga ulteriormente le scadenze della tassa rifiuti (TARI)

Formigine: il comune proroga ulteriormente le scadenze della tassa rifiuti (TARI)

La Giunta comunale ha prorogato ulteriormente le scadenze della tassa rifiuti (TARI), sia per le utenze domestiche che per le utenze non domestiche, al fine di dare una risposta concreta alle difficoltà economiche di cittadini ed aziende generate dalla recente emergenza sanitaria. Le scadenze per il versamento della TARI per l’anno 2020 sono quindi: 31 luglio (prima rata), 16 settembre (seconda rata), 2 dicembre (terza rata).

Per alcune categorie di utenze non domestiche è stata inoltre disposta la sospensione temporanea del pagamento. L’elenco completo delle categorie che possono beneficiare di questa sospensione è disponibile sul sito del Comune di Formigine alla sezione “Tributi, imposte e tasse”. In presenza di situazioni di particolare difficoltà o di chiusura di attività che non rientrano nel suddetto elenco, l’Ufficio Tributi potrà sospendere il pagamento dell’acconto. La sospensione temporanea delle rate di acconto potrà inoltre essere richiesta su istanza del contribuente. Le scadenze indicative per le utenze non domestiche sospese individuate sono le seguenti: 16 ottobre (prima rata), 16 dicembre (seconda rata).

Afferma il Sindaco Maria Costi: “Si tratta di una manovra che ammonta  a 260.000 euro per consentire queste agevolazioni. Auspichiamo ulteriori risorse da parte della Regione o del Governo per poter raggiungere più persone in difficoltà”.