Home Appuntamenti Mirandola: da sabato 23 maggio mercato in piazza Costituente nella sua disposizione...

Mirandola: da sabato 23 maggio mercato in piazza Costituente nella sua disposizione tradizionale, ma allargata

Il mercato, nella sua forma più tradizionale si prepara ad allestire i suoi banchi in Piazza Costituente, da sabato prossimo 23 maggio. Al fianco degli operatori con prodotti alimentari torneranno anche quelli dediti alla vendita di capi d’abbigliamento, casalinghi, ferramenta, accessori auto, giocattoli, etc. Al fine di consentire il normale svolgimento, in osservanza anche alle norme di sicurezza volte alla prevenzione dal contagio da Covid-19, l’area mercatale è stata ulteriormente allargata, predisponendo una dislocazione dei banchi opportunamente distanziati tra loro, oltre ad un’apposita delimitazione dell’area nei punti di accesso. A presidiare il marcato, per tutta la sua durata ed ai fini della sicurezza, come del rispetto dei regolamenti in materia di distanza tra le persone previsti nelle misure di contenimento del Coronavirus, ci saranno gli agenti della Polizia Locale e i volontari ai varchi che in caso di assembramento provvederanno a chiudere gli accessi.

 

DISPOSIZIONE DEI BANCHI. I venditori di prodotti alimentari troveranno spazio in piazza Costituente nei pressi chiesa Santa Maria della Porta detta la Madonnina, quelli di generi ortofrutticoli in piazza Marconi, nell’area retrostante al Teatro Nuovo. I fiori ed altri prodotti non alimentari (come giocattoli, accessori auto, ferramenta, casalinghi, etc.) troveranno posto in piazza Castello e nell’attiguo vialetto ove si trova il monumento dedicato a Pico; i banchi di abbigliamento ed accessori moda restano invece nella parte centrale in piazza Costituente, innanzi al Teatro Nuovo, in via Cavallotti e via Pico. Gli operatori sempre del settore abbigliamento dai quali ci si può servire autonomamente, sono stati tutti spostati in via Battisti, piazza Matteotti e piazza Marelli (area che passa innanzi davanti alla ex Cassa di Risparmio). È fatto d’obbligo per tutti gli operatori, essere dotati di uno o più dispenser per la sanificazione delle mani, come pure per gli utenti di usufruirne.

 

INDICAZIONI INDISPENSABILI PER GLI UTENTI. Poche e semplici le regole per i fruitori: non avere febbre o sintomi influenzali; non essere stati a contatto con persone positive al Covid; mantenere almeno un metro di distanza dagli altri; obbligo della mascherina; vietato toccare prodotti alimentari, nemmeno coi guanti; obbligo di disinfettare le mani prima di toccare i prodotti non alimentari.

 

SI RICORDA CHE: in occasione del ritorno del mercato tradizionale, il divieto di transito e di sosta con rimozione dalle ore 6.00 alle ore 16.00, nelle giornate di sabato 23 maggio e sabato 30 maggio 2020, interesserà: l’area di tradizionale estensione – e cioè quella pre Covid-19 – di piazza Costituente tutta, compresa la zona lato castello Pico e piazza Castello; via Pico, dall’Incrocio con via Focherini; via Cavallotti tutta, via Nazario Sauro, via Tabacchi. Oltre a ciò il transito sarà vietato ai veicoli, come del resto la sosta ed anche in questo caso per gli inadempienti è prevista la rimozione anche su: via Battisti, piazza Matteotti, piazza Marelli, piazza Marconi, piazzale Terracini.