Home Ceramica Le tendenze della ceramica italiana a Maison&Objet 2020

Le tendenze della ceramica italiana a Maison&Objet 2020

La ceramica made in Italy è presente a Maison&Objet – il salone internazionale dedicato al mondo del design, della decorazione e dell’interior, in programma a Parigi dal 17 al 21 gennaio 2020 -, con 18 marchi aziendali, per incontrare progettisti della decorazione, dell’interior design e del contract internazionale. L’iniziativa promossa da Confindustria Ceramica – l’associazione che riunisce i produttori industriali di ceramica italiana – e organizzata da ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane in collaborazione con Edi.Cer intende anche quest’anno creare un’occasione d’incontro fra il settore della piastrella ceramica italiana e gli operatori internazionali del mondo dell’interior design.

All’interno del Padiglione 6 “Signature Today” della fiera, su una superficie complessiva di circa 300 mq, due stand collettivi (M112-O111 e O112-P111) firmati Ceramics of Italy / ICE ospitano le aziende: Abk, Altaeco, Casalgrande Padana, Ceramica Sant’Agostino, Ceramiche Refin, Cotto D’Este, Decoratori Bassanesi, Edimax, Fap, Floor Gres, Florim, Gigacer, Marca Corona, Mipa, Panaria, Rex, Simas, Unicom Starker.

Le due aree contengono al loro interno anche un punto informativo Ceramics of Italy / ICE, utile a conoscere meglio le caratteristiche della ceramica italiana e le infinite opportunità di utilizzo.

La presenza a questa manifestazione annovera a pieno titolo la ceramica italiana nel panorama del lifestyle contemporaneo, in un’area che combina – fra originalità ed innovazione – il design iconico così come quello emergente alla fiera francese che vanta la più ricca proposta per l’interior decoration aggiornata ogni sei mesi: dal contemporaneo al classico, dal mondo degli accessori per la casa a quello della tavola e della cucina, dal tessile all’etno chic, dal regalo al settore kids & family. Con più di 3.000 marchi espositori, appartenenti a 11 settori, Maison&Objet Paris ha superato l’anno scorso i 90.000 visitatori, per il 50% di provenienza internazionale.

Nel 2019 la Francia ha rappresentato il secondo mercato estero più importante per l’industria ceramica italiana con una quota del 15% delle esportazioni mondiali.