Home Ceramica Florim annuncia l’apertura di nuovi Flagship Store nel mondo

Florim annuncia l’apertura di nuovi Flagship Store nel mondo

Dopo Milano, New York e Mosca, Florim annuncia l’apertura di nuovi Flagship Store nei più importanti centri del design internazionale. Spazi istituzionali di riferimento in mercati strategici che confermano la volontà del Gruppo di instaurare un legame sempre più stretto con i professionisti del progetto per promuovere bellezza e stile made in Florim nel mondo.

Si tratta di investimenti importanti inseriti nella strategia ben definita di avvicinarsi ai grandi studi di progettazione, promuovere il prodotto ceramico Florim e l’utilizzo delle grandi lastre – sia per le applicazioni tradizionali che per il mondo dell’arredo.

Il Flagship Store di Singapore (63 Mohamed Sultan Road, #01-14 Sultan Link – Singapore 239002) sarà il prossimo spazio ad essere inaugurato il prossimo 29 novembre 2019. A questo si aggiungeranno altre aperture nel 2020.

“Abbiamo iniziato più di 50 anni fa trasformando quella che tutti chiamavano piastrella in un elemento di design – spiega Claudio Lucchese, Presidente Florim Ceramiche – ora è tempo di diffondere e condividere la nostra esperienza e passione in tutto il mondo. Florim non è un’azienda ceramica che vuole fare prodotti di design ma un’azienda di design che produce materiale ceramico”. La rete di nuove aperture è dunque perfettamente coerente con questa logica.

I singoli Showroom vengono progettati con la consueta attenzione al dettaglio che contraddistingue l’azienda e ospitano i diversi brand del Gruppo (Floor Gres, Rex, Casa dolce casa – Casamood, Cerim, CEDIT – Ceramiche d’Italia e FLORIM stone). Situati in zone prestigiose, gli spazi sono realizzati per rispondere alle esigenze dei progettisti di tutto il mondo, con un concept che interpreta i concetti chiave della Florim Gallery di Fiorano Modenese.

I nuovi Flagship Store, sviluppati secondo la medesima filosofia progettuale di quelli a Milano, New York e Mosca, rappresentano non solo spazi di esposizione dei prodotti, ma anche e soprattutto un punto di incontro e di dialogo con architetti ed interior designer.