L’evoluzione del rapporto tra banche ed imprese al centro dell’assemblea annuale dell’Ordine dei Commercialisti di Modena

I cambiamenti in atto nel rapporto tra sistema finanziario e mondo delle imprese, le dinamiche, l’evoluzione e le prospettive della fondamentale relazione che intercorre tra le aziende e gli istituti di credito saranno i temi al centro dell’assemblea annuale dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Modena, in programma per domani, mercoledì 15 maggio, a partire dalle ore 16,30 presso il Forum “G. Monzani”.

I lavori assembleari saranno infatti preceduti da una tavola rotonda dal titolo “Sistema del credito e finanza di mercato a supporto delle imprese locali”, che vedrà la partecipazione di relatori altamente qualificati: Pietro Ferrari (Presidente di Ing. Ferrari Spa e Presidente del Consiglio di Amministrazione di BPER); Andrea Landi (Docente UNIMORE); Cesare Bisoni (Vice Presidente Vicario UNICREDIT); Elisabetta Gualandri (Docente UNIMORE e membro del Consiglio di Amministrazione di BPER); Costanza Torricelli (Docente UNIMORE).

Oltre a rappresentare il principale momento di incontro e confronto per gli oltre 1.200 professionisti modenesi iscritti all’Ordine, l’assemblea offrirà quindi l’occasione per approfondire il ruolo dei professionisti contabili nell’odierno contesto economico, analizzando e condividendo le sfide per il futuro, le problematiche e le opportunità da cogliere per una professione in costante evoluzione che si pone come snodo strategico tra il mondo economico-finanzario e quello dell’impresa.

“Come sono strutturate le banche oggi, come operano e quali sono i vincoli e le dinamiche tecnico/commerciali della loro attività? Queste ed altre domande potranno trovare risposta nel confronto tra esponenti dell’impresa e della finanza che abbiamo organizzato per domani come prologo della nostra assemblea” afferma Stefano Zanardi, Presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Modena. “I Commercialisti svolgono una funzione fondamentale di consulenza e supporto degli imprenditori – prosegue Zanardi – ecco perché abbiamo voluto organizzare questo appuntamento con autorevoli esponenti del mondo creditizio, accademico ed imprenditoriale locale. Siamo convinti che potrà servire da stimolo ed elemento di riflessione sia per chi è già impegnato nella professione di Commercialista sia per i tanti giovani che continuano ad affacciarsi con fiducia a questa attività professionale, che richiede una solida preparazione scientifica abbinata ad un costante ed approfondito aggiornamento”.