Home » Economia, Lavoro, Sassuolo » Il Sindaco di Sassuolo in merito alla ceramica Oscar

“Appoggiamo in pieno la posizione delle organizzazioni sindacali e ci uniamo alla richiesta di una rapida evoluzione affinchè si proceda ad attivare tutti i passaggi necessari alla formale richiesta di altri sei mesi di Cigs per cessazione di attività”. Il sindaco di Sassuolo Claudio Pistoni, in questo modo, interviene sulla notizia relativa al ritiro da parte di Ecodelta Srl dall’acquisizione di Ceramica Oscar, in fallimento dal 22 ottobre dello scorso anno.

“Una situazione ormai al limite da tempo – commenta il Sindaco – che vede intere famiglie di lavoratori senza alcuno stipendio da oltre sei mesi, visto che la cassa integrazione straordinaria sarà liquidata solamente più avanti, ma soprattutto senza alcuna prospettiva di futuro. Una realtà produttiva storica come La Guglia, poi diventata Oscar, necessità di un piano di rilancio importante che passa necessariamente attraverso un piano industriale concreto che, però, mai si è visto. Nei giorni scorsi ho incontrato una delegazione di lavoratori e ci impegneremo, assieme alle Organizzazioni Sindacali, per verificare la possibilità di un nuovo acquirente visto che, l’esperienza di Ecodelta, è naufragata probabilmente per mancanza di disponibilità economiche. L’auspicio infatti è che nuove realtà possano subentrare, in fretta, ad Ecodelta sia per salvaguardare e sviluppare un’industria come La Guglia che rappresenta un patrimonio storico della nostra città, sia per garantire finalmente un presente, prima ancora che un futuro, ad 80 famiglie che ancora oggi non sanno che sarà di loro”.