Home » Economia, Modena » Confindustria Emilia aderisce a SEP e declina negli Scaleup Summit il modello Filiera

Nuovo ingresso in Startup Europe Partnership: Confindustria Emilia ha annunciato oggi di aver aderito alla piattaforma lanciata nel 2014 dalla Commissione Europea per supportare le aziende associate nel loro percorso di open innovation e di scouting di startup innovative.

Nello specifico, un gruppo selezionato di aziende delle filiere Agroalimentare, Automotive, Costruzioni e Infrastrutture, Elettronica e Meccatronica e Home verranno invitate a partecipare al SEP Scaleup Summit che si svolgerà a Milano presso la Borsa Italiana i prossimi 11 e 12 marzo, in occasione del quale avranno l’opportunità di confrontarsi con startup innovative di provenienza internazionale. La partecipazione al Summit verrà preceduta da un lavoro di assessment e formazione che si svilupperà in collaborazione con Mind the Bridge attraverso un bootcamp che si terrà a febbraio a Bologna.

“Confindustria Emilia è la prima organizzazione imprenditoriale ad aderire al programma SEP con l’obiettivo di dare una dimensione europea alle sfide e alle opportunità legate all’innovazione delle aziende associate – ha commentato Alberto Onetti, coordinatore di SEP – La competizione ormai è su base internazionale. L’innovazione e lo scouting di startup non possono limitarsi alla scena locale. Di qui l’opportunità per un numero selezionato di imprese dell’Emilia-Romagna di potersi confrontare con startup provenienti da tutta Europa, oltre che con le grandi aziende leader che sono più avanti sul tema dell’innovazione”.

“La conoscenza e la collaborazione con startup ad alto contenuto tecnologico rappresentano un’opportunità per fare business, aumentare competitività e marginalità uscendo dai propri schemi abituali. L’obiettivo della nostra partecipazione al programma è dimostrare come conoscere queste nuove realtà possa rappresentare una fonte di spunti e innovazione nonché una leva economica importante”, ha dichiarato Alberto Vacchi, presidente di Confindustria Emilia.

La piattaforma Startup Europe Partnership è infatti guidata da Mind the Bridge insieme ad ELITE-London Stock Exchange, Nesta, European Startup Network, Scaleup Institute e Bisite Accelerator con l’obiettivo di supportare la crescita delle più interessanti startup europee mettendole in contatto con le grandi aziende e le Borse internazionali.

***

Mind the Bridge
Mind the Bridge è un’organizzazione internazionale che fornisce consulenza e supporto per l’innovazione a grandi aziende e startup. Con sede centrale a San Francisco (CA) e uffici a Londra, Madrid, Barcellona e in Italia, Mind the Bridge sin dal 2007 opera nell’intersezione tra il mondo delle startup e quello delle corporate su scala globale: individua, filtra e lavora con oltre 2000 startup ogni anno, supportando le grandi e medie aziende internazionali nella loro ricerca di innovazione e progettando e gestendo per loro iniziative di open innovation. I risultati dell’attività di Mind the Bridge si traducono in accordi strategici tra aziende e startup (più precisamente POC, accordi commerciali, investimenti e/o acquisizioni). Mind the Bridge pubblica periodicamente report sullo stato degli ecosistemi delle scaleup nei diversi paesi, sul mercato delle M&A e sui trend di innovazione nelle diverse aree. Lavora in stretta partnership con London Stock Exchange e con la Commissione Europea, per conto della quale gestisce la piattaforma di open innovation “Startup Europe Partnership” (SEP). 
Mind the Bridge organizza le missioni Startup Europe Comes to Silicon Valley (SEC2SV) e Startup Europe Comes to Israel (SEC2IL), oltre all’European Innovation Day (EID), l’annuale conferenza digitale europea in Silicon Valley.
www.mindthebridge.com | @MindTheBridge

 

Startup Europe Partnership (SEP)
Lanciata dalla commissione europea nel gennaio 2014 al World Economic Forum di Davos, SEP è la prima piattaforma paneuropea di open innovation che si propone di supportare la trasformazione delle migliori startup europee in scaleup anche attraverso l’incontro con le grandi aziende e le principali borse internazionali. SEP è guidata da Mind the Bridge, un’organizzazione internazionale con uffici in Europa e Stati Uniti, con il sostegno di Nesta (fondazione per l’innovazione nel Regno Unito), European Investment Fund/ European Investment Bank Group, London Stock Exchange Group, EBAN, European Startup Network, The ScaleUp Institute. Partecipando al programma SEP, le grandi aziende internazionali hanno accesso alle migliori tecnologie e alle migliori imprese al fine di avviare partnership e investimenti corporate venture. Le scaleup hanno la possibilità di beneficiare di vendite qualificate o di opportunità strategiche così come di opzioni di finanziamento sia attraverso venture capital che private placement o IPO. 
http://startupeuropepartnership.eu | @SEP_EU

 

Confindustria Emilia Area Centro                                                                Confindustria Emilia Area Centro: le imprese di Bologna, Ferrara e Modena è l’associazione di imprese nata dal percorso di integrazione tra Unindustria Bologna, Unindustria Ferrara e Confindustria Modena che ha portato alla nascita di un’unica associazione, con più di 3.300 imprese, capace di garantire maggiore rappresentanza a un territorio che si candida ad essere il primo polo manifatturiero italiano.

Confindustria Emilia rappresenta e tutela le imprese di ogni dimensione, organizzandole in Filiera, ponendosi come acceleratore di business per la loro crescita.

www.confindustriaemilia.it