Le nuove tecnologie e i mercati esteri: il 3 luglio a Carpi un incontro per le aziende del Distretto

MakersValley è un’azienda americana che connette designers e boutique da tutto il mondo con produttori e laboratori Italiani. Sino ad oggi, sono più di 150 i laboratori e i produttori italiani che hanno utilizzato la piattaforma, con oltre duemila ordini effettuati da designers e boutique di 12 Paesi del mondo. Saranno Alessio Iadicicco e Tiffany Chimal, rispettivamente CEO e COO dell’azienda a incontrare le aziende del Distretto del tessile-abbigliamento di Carpi, martedì 3 luglio alle ore 18.30, presso la sede di ForModena al civico 131/C di via Carlo Marx.

Tema dell’incontro, le opportunità offerte dalle nuove tecnologie e l’apertura sui mercati esteri. L’appuntamento è rivolto in particolare a tutti quei produttori di abbigliamento e accessori Made in Italy che hanno iniziato o intendano avviare un percorso di apertura ed esportazione dei propri prodotti verso il mercato nordamericano.

Oltre a ricevere preziose informazioni, i partecipanti saranno supportati nel registrarsi gratuitamente alla piattaforma MakersValley.

I lavori saranno introdotti dal Vicesindaco e assessore all’Economia del Comune di Carpi Simone Morelli, che sottolinea come: “Questa sia un’iniziativa che, affiancata a molte altre come fiere, incoming e seminari, supporta le nostre imprese che sempre di più hanno bisogno di nuovi e significativi sbocchi sui mercati internazionali anche fuori dall’Europa”.

L’iniziativa è promossa da Carpi Fashioin System – il progetto di valorizzazione delle aziende del Distretto moda promosso dalle associazioni imprenditoriali del territorio, CNA, LAPAM-Confartigianato, Confindustria Emilia e dal Comune di Carpi, con il determinante contributo di Fondazione CR Carpi – insieme al Consorzio ExpoModena, in collaborazione con l’azienda MakersValley.

Per ulteriori informazioni consultare il sito internet www.carpifashionsystem.it e la pagina Facebook CFS Carpi Fashion System.